Nuovo atto intimidatorio alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli, Comitato liberazione: “Chiediamo alle forze politiche di vigilare”

“Nuovo avvertimento mafioso. Chi tocca la Masseria Antonio Esposito Ferraioli di Afragola tocca tutti noi. Dopo la richiesta di pizzo, un nuovo atto intimidatorio con il taglio della catena che chiude il cancello del cantiere”.

“Noi non sottovalutiamo questi segnali d’attenzione criminale. Chiediamo alle forze politiche e alle istituzioni di fare rete e vigilare”.

“La Masseria Ferraioli è il simbolo dell’utilizzo virtuoso dei beni confiscati a Napoli alla camorra. Va difesa e tutelata dalle minacce della camorra”.

Lo afferma in una nota il Comitato di liberazione dalla camorra – Area Nord di Napoli -.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi