L’ex primo cittadino de Magistris: “Su questione Cozzolino, il sindaco è nervoso”

“Mi sorprende che non ci sia una opposizione politica in questa città e da sincero democratico questo mi preoccupa. Quando vedo che nessuno sottolinea le anomalie vuol dire che c’è qualcosa sotto che non funziona e significa che dobbiamo aprire gli occhi. Ho posto una domanda legittima a Manfredi. È da tempo che pongo degli interrogativi su alcune figure, come Cardillo, che stanno diventando dominanti all’interno di Palazzo San Giacomo e che appartengono a una politica che secondo me non ha fatto bene a Napoli”.

Così l’ex sindaco Luigi de Magistris in una intervista a Radio Club 91.

“Su Cozzolino ho notato che il sindaco Manfredi si è un po’ innervosito, evidentemente è preoccupato. Ma perché lo ha scelto? Chi è Cozzolino per coordinare il PNRR in una cabina di regia che si occuperà del progetto più importante per la città, quel PNRR di cui parliamo da mesi e di cui non si vede ancora nulla? Invece il Sindaco non spiega perché lo ha scelto né revoca il provvedimento e non si mostra l’altezza di rispondere adeguatamente ad una domanda legittima” continua l’ex sindaco di Napoli .

“Manfredi dice che la cabina di regia non si è mai riunita ma la mia domanda è diversa. Non ho mica chiesto quante volte si sono riuniti. Tra l’altro se hai creato una cabina di regia perché è uno strumento che serve alla città poi dire che la cabina di regia non è ancora insediata, che non ha operato allora vuol dire che non fai funzionare neanche quello che crei”.

“Ho chiesto una cosa diversa. Perché hai scelto Cozzolino ? Perché non lo spiega? Per me è una scelta inopportuna che evidentemente è legata ad equilibri politici, perché del resto Manfredi è il frutto di un’alleanza tra Pd e M5s” continua de Magistris.

“E proprio ai 5 Stelle, ai miei amici consiglieri comunali dei 5 Stelle, chiedo ma non avete nulla da dire su questa vicenda? A me preoccupa che non ci sia un’opposizione e che non ci sia attenzione su questo tema perché questo è denaro pubblico che non deve andare in mani sbagliate o gestito da persone inadeguate o peggio ancora”, conclude de Magistris .

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi