Medico del 118 preso a pugni da un paziente a Napoli

Ennesima aggressione ai danni del personale sanitario. È accaduto ai Quartieri Spagnoli di Napoli , in vico Lungo San Matteo.

Come denunciato dall’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”, la postazione 118 del Loreto Crispi, verso le 10, viene allertata per una agitazione psicomotoria (che non sempre vuol dire paziente psichiatrico).

L’equipaggio, insieme ai carabinieri si è recato a casa del paziente per visitarlo eredersi conto delle condizioni del soggetto.

L’uomo, alto 2 metri, apparentemente tranquillo, era seduto su una poltrona, il medico si avvicina per visitarlo e riceve un pugno in pieno volto senza alcun motivo.

Il medico è il dottor Ciro Grimaldi, è un decano del 118 che a 68 anni presta ancora servizio.

La presenza sul posto dei carabinieri ha evitato il peggio e ha permesso l’identificazione dell’aggressore.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi