Irruzione dei carabinieri in una villetta: Catturato boss latitante a capo di un clan di Boscoreale

Reading Time: 2 minutes Irruzione dei carabinieri in una villetta: Catturato boss latitante a capo di un clan di Boscoreale

0 0
Reading Time: 2 minutes

Nuovo colpo messo a segno dai carabinieri dopo il recente arresto di Gaetano Angrisano, boss del clan della Vanella Grassi di Secondigliano. A finere in manette è stato il latitante Gabriele Pesacane, 48 anni, ritenuto il vertice dell’omonimo clan di Boscoreale, in provincia di Napoli. L’uomo che era sfuggito a un blitz delle forze dell’ordine è stati acciuffato in una villetta di Scafati, località nel salernitano.

Il boss era in fuga da oltre un mese e mezzo: era riuscito a far perdere le proprie tracce nel corso di un’operazione anticamorra. A catturare il 48enne latitante sono stati i carabinieri di Torre Annunziata. Lo hanno individuato e arrestato in una villetta nel comune di Scafati con un blitz mirato e chirurgico.

Dopo aver circondato l’edificio hanno fatto irruzione sfondando il portone d’ingresso e la porta dell’abitazione.

Il 48enne è gravemente indiziato dei delitti di associazione a delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti nonché di vari reati-fine, commessi con il cosiddetto metodo mafioso.

Pesacane, che si è reso irreperibile lo scorso 11 ottobre, è stato dichiarato latitante con decreto del gip di Napoli, emesso il 2 novembre scorso. Si tratta del 16esimo latitante catturato dai carabinieri

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi