Lotta ai botti illegali, scatta sequestro in negozio cinese

Reading Time: < 1 minute Lotta ai botti illegali, scatta sequestro in negozio cinese

0 0
Reading Time: < 1 minute

Non si fermano i controlli in vista della notte di Capodanno a Napoli. Il capoluogo della Campania da anni detiene il triste primato negativo di morti e feriti proprio per i botti.

Un record negativo che ogni fine anno va ad incrementarli. Agenti della Polizia Municipale hanno sequestrato, in un esercizio commerciale gestito da cittadini di nazionalità cinese nella zona di Gianturco, un consistente quantitativo di materiale pirotecnico occultato all’interno di un tramezzo, senza aderire ai requisiti di sicurezza stabiliti dal D. Lgs. 123 del 2015.

Questa normativa richiede che tali prodotti siano custoditi lontano da fonti infiammabili e ad una distanza minima di 2 metri da qualsiasi altro materiale destinato alla vendita o al deposito. Il cittadino cinese è stato deferimento all’Autorità Giudiziaria competente.

La merce pirotecnica sequestrata è stata trasferita in un deposito adiacente, appositamente vuoto, dove sarà conservata in completa sicurezza in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi