Ucciso come un boss, nel mirino Diabolik, capo ultrà laziale. Un solo colpo esploso alla testa

È stato ucciso come un boss. Fabrizio Piscitelli, conosciuto con il soprannome di Diabolik, leader della curva della Lazio, è stato ammazzato ieri pomeriggio nel parco degli Acquedotti, a Roma. […]

Continua a leggere

Texas, strage in un centro commerciale. Un 21enne ammazza 19 persone, 4 sono bambini

È di 19 morti e 40 feriti il bilancio della sparatoria all’interno del supermercato Walmart nel centro commerciale di El Paso in Texas. Lo riferisce il capo della polizia. Il […]

Continua a leggere

Camorra:Ercolano ricorda Salvatore Barbaro,vittima innocente

Salvatore Barbaro, vittima innocente di camorra, è stato ricordato a otto anni dall’omicidio nel corso di una cerimonia ad Ercolano. Questa mattina l’amministrazione comunale ed esponenti delle forze dell’ordine, insieme […]

Continua a leggere

Giancarlo Siani, vive…

Sono già 30 anni. Era il 23 settembre del 1985 quando i killer della camorra trucidarono Giancarlo Siani mentre si trovava a bordo della sua Mehari. Un omicidio che nonostante […]

Continua a leggere

Rione Forcella, comincia il circo dei politici nel nome di Annalisa Durante

Il rione Forcella è la periferia del centro storico di Napoli con la maggiore densità d’Italia di pregiudicati concentrati in un luogo fisico e con il numero più alto di […]

Continua a leggere

Deve morire

UN PIZZINO DI CARTA velina arrotolato. Un nome appuntato: Aldo Scalzone. A dare l’ordine al killer di compiere quell’omicidio fu Antonio Schiavone, fratello del capo dei Casalesi © Riproduzione riservatawww.ladomenicasettimanale.it

Continua a leggere
Scroll Up