Caldoro imbarazzate, difende i decreti sicurezza e incensa Berlusconi sull’immigrazione

Imbarazzante l’apparizione di Stefano Caldoro, candidato alla presidenza della Regione Campania, nel corso della trasmissione ‘Stasera Italia’ su Retequattro.

L’ex goveratore ancora in modalità lookdown – qualcuno l’avverta che è candidato – con uno dei suoi tipici atti di coraggio entra a gamba tesa nel dibattito sull’immigrazione e afferma che i pacchetti sicurezza che portano il nome e il cognome di Matteo Salvini sono stati provvedimenti che hanno funzionato.

Poi sempre con l’incensario acceso sparge il fumo religioso sul sepolcro politico di Silvio Berlusconi sostenendo, che in assoluto l’ex cavaliere sul tema immigrazione, con il suo governo, aveva agito benissimo andando all’origine del problema ovvero finanziando iniziative direttamente nei Paesi sottosviluppati. Una ovazione.

Alla fine Stefano Caldoro è lo stesso che con a destra Nicola Cosentino ed a sinistra Luigi Cesaro trovava il coraggio di parlarne sempre e solo bene di entrambi. Qui non si tratta di garantismo ma di puro masochismo. Contento lui.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi