Auspici per l’anno nuovo del sindaco Manfredi: “Nel 2023 apriremo molti cantieri e miglioreremo i servizi”

Riorganizzare e rimettere in funzione la macchina amministrativa del Comune e delle Municipalità, proseguire nel ‘lungo percorso’ per il miglioramento dei servizi con particolare attenzione ai trasporti, alla pulizia della città e al verde e far partire i tanti cantieri legati ai progetti messi a terra. Sono gli obiettivi che il sindaco di Napoli , Gaetano Manfredi, ha fissato per il 2023.

“Il prossimo anno – ha detto il primo cittadino – vorrei vedere tanti cantieri aperti che significano sì qualche disagio ma anche che la città è in movimento”.

Guardando all’anno che si sta per concludere, Manfredi ha parlato di “un soddisfacente bilancio” di un anno partito con la “necessità di scongiurare il dissesto del Comune, che era il primo obiettivo, anche grazie al Patto per Napoli , e avere un’agibilità finanziaria determinando così la possibilità di fare il concorso, in via di completamento, indispensabile per l’assunzione di personale per i servizi del Comune”.

Un obiettivo, il salvataggio dal dissesto, che ha consentito all’amministrazione – ha aggiunto il primo cittadino – “di approvare al 30 giugno un bilancio finalmente con risorse finanziarie per la manutenzione delle strade e del verde, per le Municipalità che prima erano tutte partite di bilancio a zero”.

Un anno, il 2022, in cui il Comune ha lavorato anche al riordino delle partecipate e alla chiusura dei contenziosi el reperimento delle risorse del Pnrr da cui si recupererà circa un miliardo di euro.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi