Di Maio-Salvini, la lite adesso continua sulla Flat tax. “Dove sono i soldi?”

È un deteriorarsi di un rapporto. A poche ore dal vertice di Palazzo Chigi tra i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini ecco che scoppia una nuova lite. Proprio il ministro dell’Interno aveva esordito : “Che la sua preoccupazione è abbassare le tasse agli italiani e varare subito la flat tax”.

Con un po’ di ritardo ci pensa i ministro del Lavoro e Sviluppo economico a rispondere pan per focaccia in una intervista a Sky Tg24.

“Per me è ancora un mistero – esordisce Di Maio – ancora non ho visto le coperture, anche la flat tax volontaria di cui si parlava non ho capito cosa significa. Per la fla tax servono almeno 12 miliardi. Intanto sto lavorando al cuneo fiscale, una misura realistica”.

La bordata di Di Maio giunge a poche ore da una stilettata di Salvini a Radio24 indirizzata al ministro dell’Economia Giovanni Tria sul tema delle tasse.

“Se il ministro dell’Economia del mio governo dice che di taglio delle tasse non se ne parla, o il problema sono io o è lui. Cosa faccio una manovra economica all’acqua di rose? L’Italia ha bisogno di uno choc fiscale”.

Il duello a distanza non finisce qui. Di Maio approfitta e strategicamente rinnova la fiducia al ministro del Tesoro, al premier Giuseppe Conte e al ministro delle Infrastrutture Sanilo Toninelli.

“Sono ore in cui si dice che si stia perdendo fiducia nel ministro dell’economia e nel premier. Dico che questo non fa bene al Paese, hanno portato avanti trattative complesse con l’Ue, scongiurato procedure, abbiamo spread basso anche grazie al loro lavoro. È il momento di capitalizzare nella manovra. Ho piena fiducia in Giovanni e Giuseppe” – sottolinea Di Maio -.

E poi, infine, aggiunge: “Ho fiducia in Danilo, lo chiamano il ministro blocca strade, ma ha lavorato sodo per sbloccare le opere, solo che i meriti se li prende qualcun altro. Ho trovato molto simpatica la diretta di Salvini in cui leggeva l’atto sulle opere sbloccate, elencandole una a una, e la firma in fondo all’atto era di Toninelli”.

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS

ASCOLTA LE ULTIME NOTIZIE

Scroll Up