Appello dei big del M5S: “Di Maio non rompa l’alleanza”

Stop all’alleanza con il Pd nelle elezioni regionali. M5S unica forza antisistema. Basta con le coalizioni. Sono le linee generali dettate da Luigi Di Maio a pochi minuti dai risultati pesantissimi della sconfitta elettorale delle elezioni in Umbria.

È la summa dell’improvvisazione, dell’assenza di tattica, di strategia e di lettura della realtà. Insomma, il Movimento 5 Stelle è una carrozza senza cocchiere, destinato a scomparire.

È la legge elettorale sia a livello nazionale, regionale e dei comuni a imporre coalizioni. È una esigenza democratica associarti ad altri per raggiungere una maggioranza di governo. Dato che il M5S non possiede il 50 % più 1 deve per forza portare il suo consenso in una più larga alleanza.

Fermo restando che si potrebbe fare anche la scelta frettolosamente illustrada da Di Maio presentarsi da soli e incassare tutte sconfitte, inosmma, fare testimoninaza politica, resta nella sfera dell’impegno pre-politico.

Diciamo che la presa di posizioni e l’appello dei big del M5S rivolto a Di Maio di non cambiare linea è una difesa prospettica contro l’estinzione dello stesso Movimento 5 Stelle.

La domnada è : Luigi Di Maio ha gli strumenti per capire ? Qui i dubbi sono tanti.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi