Ucci, ucci Berlusconi ritorna sulla giostra: Procura indaga testimoni di difesa dell’ex premier

Mentre c’è chi costruisce a tavolino la riabilitazione giudiziaria di Silvio Berlusconi e altri lanciano addirittura una raccolta di firme per chiedere al Capo dello Sato la nomina dell’ex cavaliere a senatore a vita, la Procura di Napoli rimette le cose in chiaro e apre un’indagini su alcuni falsi testimoni a difesa dell’ex premier.

Al centro delle investigazioni il procedimento giudiziario conclusosi in Cassazione con la condanna dell’ex premier a 4 anni di reclusione per evasione fiscale dove.

Il fascicolo, affidato al sostituto procuratore Maria Di Mauro, al momento, non prevede ipotesi di reato. L’attività d’indagine, che è appena iniziata, nasce da un esposto presentato lo scorso 29 maggio da Antonio Esposito, il presidente del collegio che pronunciò la condanna ai danni di Berlusconi.

Il giudice, ora in pensione, ha chiesto all’ufficio inquirente partenopeo accertamenti sulle dichiarazioni rese da tre testi della difesa dell’ex premier, allegate al ricorso presentato dai suoi legali alla Corte europea dei diritti dell’uomo.

Si tratta di dichiarazioni risalenti al 3 aprile 2014 (data antecedente all’imputazione di Berlusconi) in cui i tre testimoni (tra cui un cameriere e il responsabile del ristorante di un hotel), tutti dipendenti del coordinatore campano di Forza Italia Domenico De Siano (che è anche un albergatore) riferiscono di avere sentito Esposito pronunciare parole offensive all’indirizzo dell’ex cavaliere, frasi del tipo: “A Berlusconi, se mi capita l’occasione, gli devo fare un mazzo così…”.

Con la denuncia il giudice Esposito chiede al pm di fare luce sulla veridicità di quelle dichiarazioni. Il magistrato, che a causa dei ritardi provocati dalla pandemia è stato ascoltato dagli inquirenti lunedì scorso, ha inoltre negato di avere proferito frasi di quel tenore.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi