Ucciso 17enne nel corso di una rapina: accertare la reale dinamica. Coinvlto il figlio di Genny ‘a carogna

La dinamica di quanto accaduto a Napoli alle 4.30 circa di questa mattina resta da chiarire. Una seconda ricostruzione della polizia degli avvenimenti legati a un tentativo di rapina escluderebbe il conflitto a fuoco tra la pattuglia dei Falchi intervenuta e i due rapinatori a bordo di scooter.

All’angolo tra via Marina e via Duomo in due, con il volto coperto da casco, uno armato di pistola, hanno minacciato tre persone in un’auto ferma a lato della strada; gli agenti, in transito per i normali servizi di controllo, hanno notato la scena e sono intervenuti.

Nelle fasi dell’intervento, un poliziotto ha sparato, uccidendo L.C., che avrebbe compiuto 18 anni a dicembre ed era gia’ conosciuto alle forze dell’ordine.

Il suo complice, Ciro De Tommaso, 18 anni gia’ compiuti, non e’ ferito, come si era appreso in un primo momento, e dopo accertamenti, e’ ora in questura davanti al pm. Ciro De Tommaso, è il figlio di Gennaro, detto Genny, conosciuto come ‘Genny ‘a carogna’, il capo ultra’ che il 3 maggio 2014 tratto’ con dirigenti del Napoli l’avvio della match Napoli-Fiorentina all’Olimpico dopo lo scontro tra tifosi violenti che aveva generato il ferimento grave di un napoletano, Ciro Esposito, poi deceduto.

Intanto, il questore di Napoli, Alessandro Giuliano, in merito al conflitto a fuoco di stanotte spiega: Il Capo della Polizia, con cui sono in costante contatto e che segue attentamente la vicenda, pur nel pieno rispetto degli esiti dei doverosi accertamenti della Magistratura e dell’umana pietà per la morte di un ragazzo, mi ha raccomandato di rinnovare la sua vicinanza e il sostegno agli operatori della Polizia di Stato come delle consorelle forze di polizia che sono chiamati, rischiando la vita, ad affrontare un contesto criminale diffuso ed estremamente pericoloso”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi