Al Teatro San Carlo, una dozzina di contagiati tra orchestrali, coro, corpo di ballo e personale

Una dozzina di dipendenti tra orchestrali, coro, corpo di ballo e personale amministrativo del teatro San Carlo di Napoli sono risultati positivi al Covid.

Lo rende noto il sovrintendente al Massimo partenopeo Stephane Lissner pecisando che i contagiati sono tutti in quarantena.

Per tutti gli altri dipendenti, circa 300, è stato disposto il tampone.

“Lo Stabile partenopeo – annuncia Lissner – chiude i battenti per una decina di giorni per consentire un intervento di sanificazione. Resteranno in servizio solo gli addetti alla biglietteria e alle informazioni”.

“La stagione è sospesa dal dpcm – afferma Lissner – speriamo di ricominciare il 25 novembre. Se così fosse confermo l’apertura del cartellone lirico il 4 dicembre e, ovviamente, i concerti”.

Cancellati, al momento, quelli molto attesi per il ritorno di Riccardo Muti al San Carlo previsti per l’8, 10 e 11 novembre.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi