Il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho e il Capo della polizia Lamberto Giannini tra gli ospiti dell’Ottava edizione del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’

Mercoledì 23 giugno alle ore 11 presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino nell’ambito della consegna dei riconoscimenti del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’ parteciperanno il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, il Capo della polizia Lamberto Giannini, l’Assessore regionale alla formazione professionale Armida Filippelli, e la giornalista Mary Liguori.

Una menzione speciale sarà attribuita a Gianluca Guida, Direttore del carcere minorile di Nisida. A fare i saluti istituzionali interverranno il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, e l’assessore alla Cultura Annamaria Palmieri.

Il premio nazionale ‘Amato Lamberti’ giunto alla sua Ottava edizione attribuirà complessivamente tre Borse di studio ai vincitori per tesi di Laurea Magistrale e per tesi di Dottorato che riguardano i temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, dei reati ambientali, della corruzione e delle economie illegali, delle vittime delle mafie e delle violenze.

A Presiedere l’Associazione ‘Amato Lamberti’ è Roselena Glielmomentre il Presidente del Premio è Nino Daniele e il Presidente onorario è l’europarlamentare Franco Roberti.

Il Comitato scientifico è composto da Giuseppe Acocella, Enrica Amaturo, Luciano Brancaccio, Nino Daniele, Gabriella Gribaudi, Isaia Sales, Anna Maria Zaccaria, Stefano D’Alfonso, Aldo Da Chiara, Francesco Comparone, Ciro Raia e Stefano Consiglio

Dell’associazione fanno parte Roselena Glielmo, Daniele Lamberti, Marco Lamberti e il sociologo Amedeo Zeni, segretario del Premio.

Nel rispetto delle norme anti-Covid 19, il numero dei posti disponibili è limitato. È necessario, dunque, prenotarsi inviando un’email a associazioneamatolamberti@gmail.com

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi