A Napoli il ‘paniere solidale’ diventa digitale

Il paniere solidale, lanciato a Napoli nei momenti più difficili del lockdown, diventa digitale con l’iniziativa ‘Un P@niere Per Te’. Ogni cittadino collegandosi al sito https://unpaniereperte.it/ potrà inserire nel carrello virtuale prodotti di prima necessità tra quelli proposti, dalla farina al caffè. Il tutto verrà distribuito alle famiglie indigenti del territorio cittadino. 

Il progetto è stato presentato al Museo Diocesano di Napoli dal presidente Asso.Gio.Ca. Gianfranco Wurzburger. I panieri saranno impacchettati e consegnati da rider-volontari del Servizio Civile Nazionale oltre a quelli dell’associazione. 

“I panieri saranno consegnati a famiglie individuate da Asso.Gio.Ca. – spiega Wurzburge – e già presente nella sua rete se non segnalato diversamente. I prodotti saranno donati da reti di venditori convenzionate. Ma a dare il loro supporto ci saranno anche le filiere di Campagna Amica e Confcooperative Campania per i prodotti freschi”. 

“Attraverso due panieri speciali, ‘Paniere dei Servizi’ e il ‘Paniere del Tempo’, ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione il proprio dono con la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo” – coclude il presidente di Asso.Gio.Ca. -.

I prodotti donati da reti di venditori convenzionate, ma a dare il loro supporto ci saranno anche le filiere di Campagna Amica e Confcooperative Campania per i prodotti freschi. 

Attraverso due panieri speciali, Paniere dei Servizi” e il “Paniere del Tempo, ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione pro bono la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo.

 I prodotti donati da reti di venditori convenzionate, ma a dare il loro supporto ci saranno anche le filiere di Campagna Amica e Confcooperative Campania per i prodotti freschi. Attraverso due panieri speciali, Paniere dei Servizi” e il “Paniere del Tempo, ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione pro bono la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo. (SEGUE) YDU-TOR 2021-11-15 18:23 S44 QBXO CRO I prodotti donati da reti di venditori convenzionate, ma a dare il loro supporto ci saranno anche le filiere di Campagna Amica e Confcooperative Campania per i prodotti freschi. Attraverso due panieri speciali, Paniere dei Servizi” e il “Paniere del Tempo, ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione pro bono la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo. (SEGUE) YDU-TOR 2021-11-15 18:23 S44 QBXO CRO ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione pro bono la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo. (SEGUE) YDU-TOR 2021-11-15 18:23 S44 QBXO CRO ognuno avrà la possibilità di donare tempo e competenze. Nel primo, chiunque abbia competenze può mettere a disposizione pro bono la sua professionalità. Contribuirà a fornire visite specialistiche anche la Fondazione Bartolo Longo. (SEGUE) YDU-TOR 2021-11-15 18:23 S44 QBXO CR

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi