Folla e assembramenti in strada: Il Covid non ha insegnato nulla

Anche via Bisignano, il cuore della zona dei ‘baretti’ di Chiaia, a Napoli, è stata chiusa oggi pomeriggio per un elevato assembramento di persone.

La chiusura, decisa dalla Questura di Napoli, è scattata alle 17 ed è durata fino a quando le persone non si sono allontanate, facendo venire meno la folla. Il dispositivo con le transenne era stato già adottato poco prima delle 15 a via Partenope e ripetuto quindi all’orario dell’aperitivo ai baretti.

La Polizia Municipale di Napoli ha partecipato in forze alla task force coordinata dalla Questura con Carabinieri e Guardia di Finanza in diverse zone della città.

“C’era tanta gente in strada – spiega il generale Ciro Esposito, capo della Municipale di Napoli – anche in vista della zona arancione che scatta domani, ma comunque meno della scorsa settimana”.

Assembramenti si sono verificati in centro, da Largo Maggiore Pignatelli a Piazza del Gesù, mentre già da qualche ora è partita la prevenzione della movida nell’area di Banchi Nuovi e davanti all’Istituto Orientale dove nei giorni scorsi ci sono stati migliaia di giovani.

La Polizia municipale ha anche fatto prevenzione controllando la sosta nell’area vicina, da via Mezzocannone, a Santa Chiara. Molto forte il traffico veicolare in tutta la città, in particolare ora sul lungomare e su via Marina. La folla si è concentrata nelle vie dello shopping e sul lungomare.

In tanti in strada al Vomero, con gruppi di giovani che si sono dati appuntamento in piazza Fuga, e nel centro storico.

Un lungo serpentone umano si è formato lungo via Toledo per arrivare a piazza Plebiscito e alla zona di Chiaia. Nelle ultime ore di zona gialla, prima del passaggio in fascia arancione a partire da domani, a Napoli sono tantissime le persone in giro. Tutti ad approfittare della bella giornata e della temperatura mite.

Diverse centinaia di persone quelle che in queste ore affollano le strade attorno al Museo Archeologico e via Foria mentre il traffico è andato letteralmente in tilt. Non solo residenti ma moltissimi quelli che sono arrivati dalla provincia.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi