Attenti alla zanzara killer. Colpa dello stravolgimento climatico

0 0
Reading Time: < 1 minute

C’è una zanzara che può inoculare il virus mortale attraverso la puntura che colpisce il cervello.

È l’allarme lanciato dal Dipartimento della salute dello stato della Florida, negli Stati Uniti.

Il virus è trasmesso dalle zanzare che provoca gonfiore al cervello e può portare alla morte, rilevato in questi giorni proprio in Florida.

L’effetto è stato ribattezzato ‘encefalite equina orientale’ ed è stato trovato in ‘diverse galline sentinella nello stesso gregge’.

I sintomi? Febbre, mal di testa, brividi, diarrea e irritazione cutanea. Negli ultimi anni negli Stati Unit la media è di sette casi segnalati e la malattia è nota per essere ritenuta fatale per circa il trenta percento delle volte. Ad affermarlo è il Centers for Disease Control and Prevention.

“Le persone maggiormente a rischio sono quelle di età superiore ai 50 anni e di età inferiore ai 15 anni”, afferma l’agenzia sul suo sito web.

“L’infezione da ‘encefalite equina orientale’ può provocare due tipi di malattie: sistemica o encefalitica. Quest’ultima provoca il gonfiore del cervello”.

Le persone che contraggono il virus in genere iniziano a notare sintomi – tra cui febbre, mal di testa, brividi, diarrea e irritazione cutanea – circa 4-10 giorni dopo essere stati punti da una zanzara infetta devono immediatamente rivolgersi al pronto soccorso.

Ora l’impegno delle autorità sanitarie è quello di limitarne la diffusione. Sotto ai raggi ‘x’ finiscono turisti e persone che dalla Florida giungono nei Paesi europei.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi