Valerio Staffelli diventa inviato speciale tra i reparti speciali dei carabinieri. Per un giorno a Napoli a caccia di spacciatori e rapinatori

Valerio Staffelli non deve consegnare nessun Tapiro ma si è trasformato in un inviato speciale tra i reparti speciali dei carabinieri.

Prosegue l’esperienza della collaborazione con il mensile dell’Arma dei Carabinieri. Valerio Staffelli nei suoi reportage questo mese ha accompagnato i militari dell’Arma del Comando Provinciale di Napoli.

L’inviato speciale tra i reparti speciali Steffelli ha trascorso una giornata intera con in servizio con i carabinieri in abiti civili.

Un controllo del territorio per le strade di Napoli e nei quartieri più ad alto rischio come il Rione Sanità, Forcella ed i Quartieri Spagnoli passando per la zona a ridosso del Pallonetto di Santa Lucia.

Prima a bordo di un’auto civetta e poi in sella a una moto di servizio.

Riprese video in diretta e canzoni rap accompagnato il reportage di Valerio Staffelli mentre segue le operazioni dei carabinieri impegnati nei controlli dei vicoli, dei rioni e delle strade a caccia di spacciatori e sospetti.

Un’idea interessante di promozione e conoscenza diretta del lavoro dei militari dell’Arma e in particolare delle forze dell’ordine impegnati nel tutelare la sicurezza pubblica e proteggere l’incolumità dei cittadini.

Pier Paolo Milanese

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
100 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi