Dal 20 al 24 settembre al PAN torna ‘IMBAVAGLIATI’, Festival Internazionale di Giornalismo Civile

“Chi dimentica diventa il colpevole”: torna “Imbavagliati – Festival Internazionale di Giornalismo Civile”, ideato e diretto da Désirée Klain e promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dalla Fondazione Polis della Regione Campania per le vittime innocenti della criminalità e i beni confiscati.

La quinta edizione si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2019 al PAN | Palazzo delle Arti Napoli (Via dei Mille, 60), luogo che custodisce la Mehari di Giancarlo Siani, simbolo dell’iniziativa che dal 2015 dà voce a quei giornalisti che nei loro paesi hanno sperimentato il bavaglio della censura e la persecuzione di regimi dittatoriali e, nonostante il giro di vite contro la stampa, hanno corso seri pericoli per raccontare, denunciare.

Prologo della manifestazione, la quinta edizione del Premio Pimentel Fonseca, dedicato alla memoria di Eleonora Pimentel Fonseca, patriota napoletana e fondatrice del giornale “Monitore Napoletano”, che trovò la morte nei moti rivoluzionari napoletani il 20 agosto del 1799.

Durante la cerimonia, che avrà luogo mercoledì 18 settembre alle ore 18 nella Sala di Stefano (PAN | Palazzo delle Arti Napoli), riceverà il riconoscimento, la giornalista e attivista spagnola Helena Maleno. Alla comandante tedesca e attivista Carola Rackete andrà il Premio “Honoris Causa”.

La quinta edizione del Festival Internazionale di Giornalismo Civile sarà presentata martedì 10 settembre alle ore 11.30 al Pan | Palazzo delle Arti di Napoli.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
100 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi