Lite per una mancata precedenza, ucciso in strada davanti alla moglie e al figlio

0 0
Reading Time: < 1 minute

Una follia. Una violenza immane. Disumanità. Una lite per una mancata precedenza è finita nel sangue.

Giovanni Di Vito di 28 anni è stato ucciso in strada davanti alla moglie e al figlio. Una discussione nata in seguito alla mancata precedenza ad un incrocio si è trasformata in un delirio di violenza.

E’ successo ad Andria, all’altezza della rotatoria tra via Puccini e via Corato, alla periferia della città.

Il giovane era alla guida della sua auto con moglie e figlio piccolo quando, per cause che sono ancora al vaglio della polizia, si è scatenata una rissa con un altro automobilista.

Quest’ultimo ha estratto un coltello e gli ha sferrato un fendente che ha colpito Di Vito al petto. Le condizioni di salute subito sono apparse gravissime.

Trasportato d’urgenza in ospedale e nonostante il tentativo disperato dei medici di salvargli la vita, il cuore di Di Vito si è fermato. L’assassino è scappato.

Ora la polizia sta esaminando le immagini di una telecamera di videosorveglianza e ascoltando dei testimoni per dare un nome al colpevole.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi