“È Natale, è Pasqua occorre mettersi in regola”: Blitz antiracket, tre arresti

0 0
Reading Time: < 1 minute

Blitz a Secondigliano, quartiere di Napoli da parte degli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di polizia.

In manette Chiara Cesarano, 31 anni, Salvatore Sibilio, 34 anni e Domenico Quindici, 24 anni, tutti accusati di tentata estorsione, in concorso tra loro con l’aggravante dell’art. 416 bis.

Fermati anche Enrico D’Ecclesiis, 40 anni e Carlo Giordano, 32 anni, accusai di estorsione continuata ed aggravata.

Le indagini coordinate dalla D.D.A. di Napoli, ha fatto luce su di una vicenda che ha visto vittime due esercenti i quali, dal dicembre 2018, sono stati costretti a versare, in occasione delle festività natalizie ed in prossimità di quelle pasquali, complessivamente la somma di circa 600 euro.

Nel corso di un servizio di osservazione il pomeriggio del 20 settembre sono stati bloccati ed arrestati Chiara Cesarano, Salvatore Sibilio e Domenico Quindici mentre richiedevno ulteriori tangenti, in particolare la somma di 300 euro, pena la chiusura dei negozi.

Acciuffati anche D’Ecclesiis e Giordano, i quali in precedenza si erano resi responsabili di estorsione in pregiudizio dei citati commercianti. Un duro colpo, un segnale forte di una crepa nel sistema di estorsioni, ricatti e violenze.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi