Rinasce la canzone d’autore ‘made in Campania’ con Musicultura 2019 : Riconoscimenti a Levia, Francesco Lettieri, Suonno d’Ajere

I premi si chiamano: Musicultura, Bertoli, Parodi e De Andrè. E per chi non mastica musica, probabilmente diranno pochissimo.

Un filotto di riconoscimenti, conquistato nei quattro più importanti festival dedicati alla canzone d’autore da artisti e band campane nell’ultimo anno solare.

Francesco Lettieri, musicista campano e compositore per teatro, fine e virtuoso pianista si è imposto vincendo il prestigioso premio ‘Musicultura 2019’ all’arena sferisterio di Macerata, bissando a distanza di pochissimo tempo il trionfo (proprio in queste ore) nella categoria giovani cantautori al Premio Pierangelo Bertoli. Le band campane ‘d’autore’, Levia e Suonno d’ Ajere, sono tra le più interessanti e già confermate formazioni dedicate alla musica autorale.

I salernitani Levia si sono imposti alla diciassettesima edizione del Premio De Andrè 2019 nelle categorie emergenti, mentre i partenopei Suonno d’Ajere (nome preso in prestito da un brano di Pino Daniele) hanno vinto nella categoria ‘miglior interpretazione’ nelle recente Premio Andrea Parodi.

Un ampia generazione musicale che fan ben sperare in ambito nazionale, degno e importante proseguimento nato sulla scia della rivoluzione culturale avuta negli anni 70’ con il movimento ‘Neapolitan Power’ che ancora oggi, vede i suoi frutti virtuosi nel laborosio e certosino lavoro di artisti giovani ma già dall’assoluto spessore.

Sergio Cimmino

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi