Natale insanguinato: killer ammazzano un 38enne

È un Natale insanguinato. I killer incuranti della gente hanno fatto irruzione all’ interno di una tabaccheria in via Università a Portici ed hanno ammazzato un uomo.

Una volta scovato Ciro D’ Anna, 38 anni, hanno fatto fuoco con estrema precisione. D’Anna è stato centrato da cinque proiettili mentre si trovava proprio all’interno del bar-tabaccheria, a pochi passi dalla sua abitazione.

La moglie dell’uomo è subito accorsa sul luogo dell’agguato. Disperazione, pianti e dolore. La donna, che ha un figlio di 3 anni, è stata sottoposta a un lungo interrogatorio.

In via Università è giunto il pm della DDA di Napoli Maurizio De Marco che segue le indagini. I killer si sono mossi in moto. Il passeggero è quello che materilamente avrebbe sparato dopo essere entrato nel locale.

Sicuramente siamo di fronte a gente che sa usare le armi. Il sicario ha esploso cinque colpi di pistola contro D’Anna, tutti conficcati nella schiena di D’Anna.

La vittima era noto alle forze dell’oridine: a parte i precedenti per spaccio di droga è considerato dall’anticamorra orbitante al clan Vollaro di Portici.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi