Privacy Policy

Giù Napoli, viaggio a San Pietro a Patierno Focus24 di Rainews24 con Alessandra Solarino racconta la periferia dimenticata

Giù Napoli è il viaggio a San Pietro a Patierno, periferia dimenticata di Napoli. Questa volta Focus24  con Alessandra Solarino ha acceso un riflettore sulle contraddizioni dei quartieri periferici dove ci sono zone ancora più periferiche nella stessa periferia.

E’ il caso di San Pietro a Patierno, un tempo luogo di masserie di una zona a grossa vocazione agricola poi con l’avvento del dominio francese fu stravolta. Una urbanizzazione disordinata ha poi inglobata l’aeroporto di Capodichino e l’edificazione di complessi di edilizia popolare hanno fatto il resto.

Il terremoto del 23 novembre del 1980 ha fatto il resto. San Pietro a Patierno è un quartiere popolare di Napoli diviso da un grosso muro che per oltre tre chilometri circumnaviga gli aeroporti civili e militare.

Un pezzo di città isolato e lontano dal centro, lontano dal mare, diviso in due come Berlino dalla grande muraglia di recinzione. Qui la condizione dell’infanzia non è resa difficile solo da povertà e isolamento ma anche, come sappiamo bene, dalla criminalità, dallo spaccio, dalla violenza.

 

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS
Scroll Up