Emergenza criminalità Napoli, entro l’anno 400 agenti

“Il tema della tutela della protezione degli operatori sanitari è stato approfondito anche con i rappresentanti di categoria e i direttori dei nosocomi. Un ulteriore riunione del comitato per la sicurezza è stata già programmata per il prossimo 9 marzo. A Napoli entro l’anno è previsto inoltre l’arrivo di altri 400 uomini delle forze di polizia”.

Così il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ha risposto durante il question-time in Parlamento, in merito agli episodi di violenza che si sono verificati dopo la morte di un rapinatore 15enne a Napoli.

D’Incà ha spiegato che “la Prefettura di Napoli è impegnata nell’attuazione delle misure di contrasto alla criminalità anche sul fronte dell’installazione dei sistemi di videosorveglianza presso i reparti di Pronto Soccorso e a bordo di 39 ambulanze, di cui undici già operativi, 13 entro il 15 marzo e gli altri a seguire. Sono già funzionanti nove collegamenti telefonici ‘punto a punto’ tra strutture sanitarie e sale operative delle forze di polizia e si sta proseguendo anche in altri nosocomi”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi