Sulle note di ‘Abbracciame’, i napoletani donano il sangue

0 0
Reading Time: < 1 minute

Sono nel centro trasfusionale dell’Ospedale Cardarelli, hanno le mascherine e cantano: sono le persone che oggi sono andate a donare il sangue per rispondere all’emergenza che si è creata.

Cantano insieme, donatori e tutto il personale del centro, e intonano “Abbracciame” di Andrea Sannino, la canzone che sta diventando la colonna sonora dei flash mob dai balconi di Napoli.

ABBRACCIAMEL'appello drammatico: "Gli ospedali di Napoli hanno urgente bisogno di sangue". Ieri all'ospedale pediatrico Pausilipon erano in 50 in fila per donare. Oggi, stesse scene al Centro trasfusionale del Cardarelli. È un abbraccio di bene che viene da questo popolo di lazzaroni, guai a chi tocca MammaNapoli….#Andrà tutto bene

Pubblicato da Arnaldo Capezzuto su Sabato 14 marzo 2020

“I napoletani sono napoletani anche nei momenti difficili – dice Michele Vacca, direttore della Medicina Trasfusionale – grazie di cuore ai nostri eccezionali donatori e agli altrettanto eccezionali infermieri e medici”. Al centro trasfusionale del Cardarelli, è possibile prenotare la propria donazione telefonando al numero 0817472488 e 3316702222.

Sannino, quando ha appreso del video, ha spiegato: “non ci sono più parole, solo lacrime di gioia e di speranza. Un applauso a questi angeli in corsia e a questa gente che nel donare il sangue sono ufficialmente ‘donatori d’amore’. Non avrei mai immaginato che ‘Abbracciame’ riuscisse a essere così importante. Viva la vita”.

‘Abbracciame’ è ora prima in classifica tra i brani più scaricati in Italia: Sannino ha chiesto alla sua etichetta ‘Zeus Record’ di devolvere quello che sarà l’incasso alla ricerca o a uno degli ospedali impegnati nella lotta al virus.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi