Obbligavano minore a prostituirsi, acciuffati in due

Una storia terribile, tragica, drammatica. Due uomini di Casamicciola Terme, Comune dell’isola d’Ischia (Napoli), facevano prostituire un ragazzo di 14 anni.

Il ragazzo veniva indotto a prostituirsi in cambio di piccole somme di denaro.

I fatti – secondo quanto emerso dalle indagini dei militari della Compagnia di Ischia – risalgono all’anno scorso e l’attività dei due uomini, uno di 37 ed uno di 52 anni, entrambi residenti sull’isola, è proseguita fino a dicembre.

Le indagini sono partite da una denuncia della madre della vittima e sono state eseguite con intercettazioni telefoniche e ambientali, perquisizioni, sequestri e consulenze tecniche.

Nello smartphone del 37enne è stato trovato un ingente quantitativo di materiale pedopornografico. L’ uomo è stato trasferito in carcere. Per il 52 enne sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
100 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi