Raitre riproprone l’intervista di Enzo Biagi al pentito di mafia Buscetta

Da non perdere domani alle 13 su Raitre l’intervista del grande Enzo Biagi al primo pentito di mafia Tommaso Buscetta. Nello straordinario documento, Biagi oltre a Buscetta intervista Giovanni Falcone e Gianni De Gennaro. La puntata di Rai3 per Enzo Biagi è dedicata a Tommaso Buscetta e la mafia. Le interviste di Biagi al boss mafioso fecero il giro del mondo e appartengono alla storia della Rai.

Il grande giornalista pose molta attenzione a tutto ciò che riguardava la criminalità organizzata prima sulla carta stampata poi in tv. Il suo impegno contro la mafia andò oltre al lavoro del cronista, volle combattere la cultura dell’omertà verso l’onorata società e la sfiducia nei confronti dello Stato.

Nel 1962, dopo aver diretto il Telegiornale, realizzò, insieme ai giornalisti: Brando Giordani, Aldo Falivena, Emanuele Milano, Ugo Gregoretti, Fabiano Fabiani, Giuseppe Lisi e l’amico di una vita Sergio Zavoli, il primo rotocalco televisivo RT.

Nella prima puntata, Biagi mandò un giovane inviato Gianni Bisiach a Corleone, un paese a 60 chilometri da Palermo, dove nacquero: Luciano Liggio, Totò Riina, Bernardo Provenzano, ma anche Placido Rizzotto il sindacalista ucciso dalla mafia nel 1948. Il servizio destò molto scalpore, fu ripreso da tutti i giornali.

La testimonianza di Buscetta aiutò i magistrati, in particolare Giovanni Falcone, a capire cos’è la mafia e a svelare la sua struttura gerarchica: la Cupola. Quando Biagi gli chiese perché si era deciso ad infrangere le leggi della riservatezza, della discrezione, che rappresentavano l’impegno di ogni soldato della mafia, rispose che non aveva altra scelta.

Biagi intervistò tre volte Buscetta, l’ultima nel 1992 dopo la morte di Falcone e Borsellino. Inevitabilmente nella puntata si parlerà di Falcone che il grande giornalista intervistò per Linea diretta nel 1985. Tra i due vi è stata amicizia. Biagi era a cena a Palermo con lui e Francesca Morvillo una sera del 1987 quando i due andarono a sposarsi a mezzanotte.

“Come due ladri” disse Falcone. In Rai3 per Enzo Biagi anche la testimonianza del giovane Ganni De Gennaro allora vicequestore di Polizia che per primo raccolse le confidenze di Buscetta.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

4 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi