Al liceo Vico di Napoli al via corsi per promuovere l’inclusione trans

Al liceo ‘Vico’ di Napoli partirà un ciclo di attività rivolte a docenti, personale e alunni per promuovere l’inclusione delle persone trans.

Lo rende noto Antinoo Arcigay Napoli all’indomani delle proteste di alcuni studenti dell’istituto napoletano, quale forma di solidarietà verso un loro compagno di classe a cui era stato impedito l’accesso al bagno e al richiamo subito da un collaboratore scolastico, che lo avrebbe appellato al femminile, per aver usato il bagno riservato ai maschi.

Oggi una delegazione di Antinoo Arcigay Napoli ha incontrato i genitori dello studente transgender alla presenza della dirigente dell’Istituto e dei rappresentanti di classe

L’associazione fa sapere che a sollecitare l’incontro è stata la stessa dirigente “con cui – si sottolinea – collaboriamo da tempo. La dirigente ha accettato il documento sottoposto dagli studenti e rilanciato la collaborazione con Antinoo Arcigay Napoli, accogliendo con favore la proposta di avviare un ciclo di attività rivolte ai docenti, al personale e agli alunni della scuola”.

Si parte con un evento il 17 maggio in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, mentre durante il prossimo anno scolastico si darà vita a “un percorso duraturo e strutturato per supportare tutto il personale scolastico sulle tematiche dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale”

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 1
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi