Contraffazione: migliaia di articoli sequestrati dalla Guardia di Finanza

Un negozio che vendeva detersivi con diciture e simboli ingannevoli per i consumatori è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza nel quartiere Ponticelli, a Napoli.

Il titolare, risultato anche sconosciuto al fisco, è stato denunciato per ricettazione e frode in commercio. In un outlet della zona industriale i finanzieri hanno sequestrato 2380 capi di abbigliamento di note aziende di moda con marchi contraffatti.

Altri 2800 articoli contraffatti, cosmetici, capi di abbigliamento , accessori ed etichette, sono state sequestrate dai “Baschi Verdi” tra i quartieri San Ferdinando e San Lorenzo. Un giovane di 21 anni è stato denunciato per ricettazione e contraffazione.

A Nola, le Fiamme Gialle e i funzionari della Agenzia Dogane e Monopoli, hanno sequestrato oltre 8.550 pezzi di stoffa e 85 rotoli di tendaggi in poliestere sui quali era stato apposta la falsa scritta “MADE IN ITALY”.

Dalla documentazione contabile è emerso, invece, che la merce proveniva dalla Turchia. Infine, a Marano,all’interno di un bar, è stata sequestrata una sala giochi clandestina.

Un 61enne è stato denunciato per gioco d’azzardo e ricettazione. Multate per violazione delle norme anti-Covid 5 persone. Alla Prefettura è stata chiesta la chiusura provvisoria del bar

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi