Pippotto rintracciato e arrestato: era evaso dal carcere di Perugia

0 0
Reading Time: < 1 minute

Pippotto rintracciato e arrestato: era evaso da carcere Perugia.

Pippotto torna dietro le sbarre. È durata poche ore l’evasione dal carcere di Perugia di Domenico D’Andrea, 38 anni, condannato all’ergastolo per aver ammazzato Salvatore Buglione nel 2006 nell’edicola di via Pietro Castellino.

Il detenuto Pippotto grazie all’articolo 21 dell’ordinamento penitenziario era impegnato in un servizio di guardiania all’esetrno del penitenziario. Il colo di testa, la fuga e poi il nuovo arresto.

Ieri durante le ore di lavoro esterno che svolgeva in una palazzina attigua al carcere e comunque all’interno dell’area dove si trova il complesso ha fatto perdere le sue tracce.

La squadra mobile della questura lo ha individuato nella zona di Prepo, sempre nel capoluogo umbro. D’Andrea era da solo.

Nel carcere di Perugia stava scontando l’ergastolo per l’omicidio di Salvatore Buglione, dipendente comunale ucciso il 4 settembre del 2006 a Napoli durante un tentativo di rapina mentre si trovava nell’edicola della moglie.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi