Il candidato Manfredi lancia liste pulite: “Presto codice di autoregolamentazione e il comitato dei garanti”

“Sulle liste abbiamo fatto una riunione molto positiva e fattiva, la coalizione è coesa, sta lavorando per fare in modo che le liste siano molto qualificate. Io ho molto sottolineato la necessità di rinnovamento, della presenza di giovani e donne, una buona amministrazione della città parte da consiglio comunale e municipalità molto qualificate”.

Così Gaetano Manfredi, candidato sindaco a Napoli di centrosinistra e M5S ha commentato la riunione sulle liste che si è svolta all’hotel Terminus di Napoli con tutta la coalizione e con la partecipazione anche di Europa Verde che è entrata in coalizione e c’era per la prima volta. Manfredi ha parlato al termine di una passeggiata di dialogo con i commercianti del Vomero, in particolare al mercato di Antignano, con i rappresentanti di Centro Democratico di Raimondo Pasquino.

“Nei prossimi giorni – ha proseguito – presenterò sia il codice di autoregolamentazione che il comitato dei garanti. È molto importante che ci sia una trasparenza completa su quello che prevede la legge, sulla situazione dei candidati e che qualora ci siano delle situazioni critiche vengano già esaminate dalle liste e poi sottoposte al comitato dei garanti per una valutazione finale”.

L’ex rettore ha però sottolineato che “non possiamo cadere – ha detto – in una nuovo giustizialismo, abbiamo dei principi costituzionali che vanno garantiti poi ci sono anche motivi di opportunità politica e quindi ci sarà una valutazione di entrambe le cose”.

Sulle critiche del leader locale di Forza Italia Fulvio Martusciello sulle liste del centrosinistra, Manfredi è stato netto: “Ognuno guardi le proprie liste e faccia le valutazioni”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi