Scoperta fabbrica di magliette del Napoli calcio, scatta il sequestro

0 0
Reading Time: < 1 minute

La polizia e la Guardia di finanza a Portici, nel Napoletano, hanno controllato un deposito di piazza Gravina dove hanno rinvenuto 17 macchine da cucire, diversi macchinari aziendali utilizzati per pressare a caldo i loghi sugli indumenti.

Sequestrate 1.250 magliette, di cui 250 riportanti i nomi di alcuni giocatori del Napoli , 1200 etichette, di cui 1000 con il logo SSC Napoli Prodotto Ufficiale e 200 con il logo Palermo Calcio Prodotto Ufficiale, numerose bandiere con i colori della societa’ sportiva partenopea.

Gli operatori hanno identificato il titolare del locale, una 37enne napoletana, e l’hanno denunciata per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e per contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni. Riscontrata la presenza di quattro lavoratori non in regola ed il deposito e’ stato sottoposto a sequestro. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi