Fisco in pausa estiva, contribuenti tirano un sospiro di sollievo

0 0
Reading Time: < 1 minute

Fisco in pausa ad agosto, slittano i pagamenti e le comunicazioni. Per versamenti ordinari i i termini slittano al 20 del mese, mentre dal 1° agosto al 4 settembre sono sospesi i termini di pagamento delle somme dovute a seguito di avviso bonario.

Nelle due settimane centrali del mese stop anche alla notifica di nuove cartelle da parte di Agenzia delle entrate-Riscossione, salvo gli atti inderogabili. Per i pagamenti ordinari da effettuare attraverso il modello F24, compresi quelli rateali, la pausa dura tre settimane.

Tutte le scadenze dei primi giorni di agosto, infatti, sono automaticamente prorogate al giorno 20. Non è dovuta per questo alcuna maggiorazione rispetto all’importo già calcolato. Anche per chi avesse ricevuto avvisi in precedenza vale la pausa estiva.

La giustizia tributaria, infatti, è in vacanza fino al 2 settembre poiché il primo giorno del mese cade di domenica. Prevista in questo caso la sospensione dei termini che comporta che i termini processuali previsti non decorrono durante questo periodo.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi