Lo lanciano in mare, il tuffo finisce in tragedia. Giovane batte la testa sul fondale

Un 24enne turista di Piazzola sul Brenta (Padova) lotta tra la vita e la morte per un gioco in mare con gli amici.

La comitiva di amici si divertiva nel formare con le braccia un trampolino, uno saliva in piedi e si tuffava o veniva lanciato in mare.

Il 24enne stava giocando in un punto in cui l’acqua non è alta. Il giovane tuffandosi ha battuto la testa contro il fondale.

Soccorso tempestivamente dagli amici e dagli assistenti bagnanti in servizio a Pineta.

“Non sento le gambe” ha più volte ripetuto. Giunta l’autoambulanza, il giovane paziente è stato stabilizzato e trasportato al pronto soccorso di Lignano.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi