Uccisa a colpi di mattarello

Ha confessato. È stato lui ad aggredire e ammazzare la compagna. Un litigio poi degenerato ed esploso in una immane violenza.

Cinzia Fusi, 34 anni, è morta dopo essere stata colpita alla testa con un corpo contundente – un mattarello, a quanto pare – a Copparo, nel Ferrarese.

La donna è stata trasportata in gravissime condizioni all’ospedale Sant’Anna di Cona dove poi, a distanza di poche ore, è deceduta.

A colpirla è stato il suo compagno, Saverio Cervellati, 52 anni. È stato lui stesso ad avvisare i carabinieri dell’accaduto ed è stato arrestato in flagranza di reato, indagato per omicidio.

Il movente, a quanto si apprende, è legato alla gelosia. La coppia stava insieme da tempo, lui aveva un matrimonio finito alle spalle. Lei era un’impiegata.

Negli ultimi tempi le scenate e le accuse di lui erano andate aumentando.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi