Cresce l’esigenza di vietare l’uso dello smartphone fino all’età di 15 anni

C’è un abuso nell’uso. Studi scientifici hanno dimostrato che la troppa esposizione alle onde elettromagnetiche possono creare seri problemi nei bambini e adolescenti.

L’allarme è tanto serio che in Europa sempre più governi si stanno ponendo il problema. A cominciare dal presidente francese Emmanuel Macron che da tempo sostiene il bando dell’uso del telefono a scuola sotto fino ai 15 anni. Divieto fino a 14 anni in Irlanda.

Niente smartphone sotto i 13 anni. Per legge. Una legge che non c’è ancora, ma che da più parti del mondo è stata chiesta.

La Società italiana di pediatria preponeva già nel 2014 il divieto di uso del telefonino ai bambini sotto i 10 anni.

Oltre all’esposizione alle onde elettromagnetiche e alla radiofrequenza c’è un problema di uso ossessivo, un problema di progressivo isolamento dei ragazzi.

La soglia di attenzione è scandita dall’arrivo di messaggini, notifiche e vibrazioni.

Diversi studi psicologici e sociologici dimostrano che si crea una pericolosa dipendenza nei bambini e nei ragazzi a tal punto da creare una modifica significativa del carattere e del comportamento del futuro giovane in età più adulta.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi