Pozzuoli, prima il boato poi la lieve scossa di terremoto

Non si ferma l’attività sismica nella zona di Pozzuoli. Oggi si è registrata una nuova scossa di terremoto di bassa intensità.

L’epicentro come spesso avviene è stato localizzato nella zona del mare prospiciente il parcheggio di via Nicola Fasano.

A darne notizia è l’Osservatorio Vesuviano che ha registrato l’evento con magnitudo 0.9, in via preliminare, della scala Ritcher e ad una profondità di circa due chilometri con il sistema in mare Medusa e i sismografi in dotazione alla sala operativa di Napoli.

Anche se non ci sono stati danni né a persone né a cose ciò che ha spaventato è stato il boato.

La piccola scossa, infatti, è stata preceduta da un rumore sordo nella zone compresa tra il Rione Toiano, Arco Felice, Lucrino, Cantieri, comprensorio Olivetti, via Luciano e via Campana.

Il boato ha allarmato la popolazione che ormai convive con i fenomeni tellurici dell’area.

Nessun allarmismo ma la consapevolezza che Pozzuoli è zona vulcanica ad alta sismicità. Fatto che troppo spesso viene dimenticato, basti pensare ai piani di evacuazione.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi