Litiga con il compagno e lo accoltella. È accusata di tentato omicidio

0 0
Reading Time: < 1 minute

Una discussione che degenera. Poi la lite violenta. Un momento di follia. Impugna un coltello e tira un fendente dritto al petto.

Ora la vita della vittima, un40enne, è appesa a un filo. In manette è finita una donna, di 30 anni, che per poco non ha ammazzato il compagno mentre si trivavano in casa nel centro storico di Cuneo.

La donna è accusata di tentato omicidio. Sul corpo dell’uomo, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santa Croce di Cuneo, ci sono anche i segni di una colluttazione, prove della violenta lite scoppiata in casa.

Quando la 30enne si è resa conto che l’uomo era ferito gravemente, ha chiesto aiuto. I rilievi della polizia scientifica sono durati tutta la notte. Sull’accaduto indaga la squadra mobile di Cuneo.

L’uomo è stato operato per una lesione grave al cuore e ai polmoni. Ora è intubato in rianimazione e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi