Nuova pioggia su Napoli. Fulmini e allagamenti in tutti i quartieri. Ora si attende l’uragano Lorenzo che non è Insigne

Non sono le scene di diluvio univesale di ieri pomeriggio ma anche oggi la Campania è stata nuovamente sferzata da vento, pioggia e fulmini. Circolazione in tilt e strade allagate.

Maggiori criticità, come sempre, si registrano ai Camaldoli, Soccavo e Pianura. È un caso a parte la Riviera di Chiaia.

C’è un problema molto serio di deflusso delle acque. Bisogna correre ai ripari con urgenza.

A parte la bonifica delle caditoie serve un adeguamento fognario al cambiamento generale delle precipitazioni che negli anni si sono fatte più intense e violente.

Un’altra emergenza è rappresentata dai fulmini. Napoli è stata la città d’Italia più colpita da un numero impressionante di fulmini.

Un fenomeno nuovo per la nostra metropoli, l’hinterland e dei comuni della regione e che pone con urgenza l’adeguamento dei sistemi di difesa e di sicurezza con la messa in opera di nuovi impianti di parafulmini adeguati per proteggere i centri densamente abitati.

Le scariche cadute sulla rete elettrica hanno dannegguiato Pc, modem, linee telefoniche e tv.

Ora si attende con ansia l’arrivo tra sabato e domenica dell’uragano Lorenzo, non si tratta di Insigne, il calciatore del Napoli in rotta di collisione con Carlo Angelotti ma la tempesta tropicale, anche se per qualche giorno ha destato preoccupazione con la sua ampiezza (1300 km di diametro) e i venti fino a 280 km/h che ha colpito gli Usa.

Domani ci dovrebbe essere una tregua ma già a partire da sabato le previsioni sono catastrofiche.

L’Italia sarà sferzata da venti freddi di Bora che innescano precipitazioni anche temporalesche su molte regioni del versante adriatico.

Dopo aver colpito duramente il Veneto, i temporali accompagnati da forti raffiche di vento e da locali grandinate, ora si stanno portando verso la Romagna e le Marche.

Il team del sito ilMeteo.it avverte che raffiche di vento fino a 80 km/h, temporali e grandinate nelle prossime ore colpiranno Marche, Abruzzo e infine il Molise.

Altri temporali o piogge saranno possibili anche sul Lazio fino a Roma, e su gran parte del Sud peninsulare.

Giulia Rosati

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
100 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi