Farina di farro integrale ritirata dal Ministero: contiene soia non dichiarata

Il Ministero della Salute ha pubblicato oggi un avviso su un lotto di farina di farro integrale, che è stato ritirato da negozi e supermercati a causa della presenza di allergeni non dichiarati in etichetta.

Si tratta della Farina di farro integrale del marchio Lo Conte – Le farine magiche, prodotta dalla ditta Iafood srl nello stabilimento di Frigento (Avellino).

All’interno del prodotto ci sarebbe della soia, non dichiarata tra gli ingredienti: chi è allergico potrebbe dunque avere problemi dal consumo della farina stessa.

Il prodotto è venuto in confezioni da 400 grammi: il lotto di produzione è il 18339, la scadenza è fissata al 31 dicembre 2020.

Chi avesse già acquistato la farina, non deve necessariamente buttarla ma può tranquillamente consumarla, a patto che non sia allergico alla soia ovviamente.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi