Casal di Principe, la rivoluzione della normalità. Inaugurata nuova scuola e intitolata al carabiniere Salvatore Nuvoletta, vittima della camorra

0 0
Reading Time: < 1 minute

È stata inaugurata una nuova scuola a Casal di Principe. Già questo è un fatto importante e un segnale positivo.

Ma il taglio del nastro della nuova scuola dell’infanzia acquista maggiore importnaza e rilevanza perchè è stato realizzata su un terreno confiscato alla camorra.

Il plesso, si estende su via Toscana, ed è stato intitolato al carabiniere Salvatore Nuvoletta, medaglia d’oro al valor civile, ucciso a Marano il 2 luglio del 1982 su ordine della camorra casalese.

Alla cerimonia inaugurale con il Sindaco Renato Natale, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Marisa Diana, il vescovo di Aversa, Angelo Spinillo, il questore di Caserta, Antonio Borrelli e la dirigente scolastica, Carla Taddeo, hanno partecipato anche i fratelli di Salvatore Nuvoletta, Enrico, Gennaro e Fortunato.

“Ci sono voluti cinque anni per realizzare la scuola, ma ce l’abbiamo fatta nonostante tante difficoltà – ha detto il sindaco Renato Natale – anche l’intitolazione della scuola ad una vittima innocente, come il carabiniere Salvatore Nuvoletta, era un impegno che abbiamo preso alcuni anni fa e abbiamo mantenuto”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi