Torino, futuro prossimo. Ecco i nuovi cartelli stradali: “Pericolo generico, auto a guida autonoma”

A Torino si corre avanti nel futuro. Allora non bisogna meravigliarsi più di tanto se strada facendo s’incontra uno strano cartello mai visto prima neppure durante la preparazione alal scuola guida per conseguire la patente di guida.

Le indicazione è di pericolo generico: “Attenzione, auto a guida autonoma”. A Torino in via sperimentale in alucune strade cominciano a circolare auto automatiche cioè a bordo del veicolo non ci sono persone.

La tecnologia, la grande bellezza. Si chiamano ‘smart road’ e sono vie dedicate per provare le vetture che si guidano da sole, si tratta di un anello di 35 km.

I pannelli verranno installati su tutti i principali quartieri, da corso Regina a Mirafiori, passando per Crocetta e San Salvario.

E soprattutto indicano la possibilità di trovarsi accanto un’auto che si muove sulla base dei sensori e grazie al dialogo con i semafori e la strada per merito dei ponti 5G.

Una sperimentazione nata da un’idea dell’ex assessore Paola Pisano, ora ministra all’Innovazione del Conte Bis, e la sindaca Chiara Appendino.

È un’occasione di sviluppo per Torino, ma soprattutto un ritorno al futuro della città piemontese.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi