Lo scenario. Vincenzo De Luca cederebbe il posto a Costa alla Regione Campania e tornerebbe a fare lo sceriffo a Salerno

0 0
Reading Time: 2 minutes

Diventa difficile, complicata e in salita la riconferma di Vincenzo De Luca a candidato alla presidenza della Regione Campania.

Paradossalmente gli ostacoli sono dovuti più al fuoco amico ovvero interni al Partito Democratico che da altre forze politiche.

Se Nicola Zingaretti, segretario dei dem e collega governatore di De Luca si smarca ed evita l’argomento, l’ex premier Matteo Renzi leader della nascende Italia Viva ha già messo le mani avanti dicendo che De Luca merita la candidatura.

Un modo per sparigliare le carte e creare fibrillazioni. Se lo schema nazionale verrà ripetuto anche in Campania ci sarà l’alleanza civica tra Pd, M5S, LeU e Italia Viva e liste collegate.

De Luca oltre al fuoco amico potrebbe restare vittima della contrattazione per quote dell’accordo dell’alleanza. La Campania, in questa logica, spetta ai 5 Stelle. Poi c’è che il nome De Luca che non è gradito.

Il goveratore con una telefonata ha tentato sponde nel gruppo consiliare regionale dei Pentastellati facendo una figura da politico di Paese. De Luca rischia e lo sa. È isolato. Cerca agganci ed entrature nella corazzata grillina ma senza grossi risultati.

Un rebus dalla difficile soluzione. Corre voce che De Luca vistosi alle strette potrebbe fare un passo di lato e vendere cara la pelle.

Se dovesse scendere in campo come candidato alla carica di Presidente Sergio Costa, attuale ministro all’Ambiente, De Luca contratterebbe la sua benedizione e appoggio pretendendo merce politica in cambio.

C’è il figlio Roberto De Luca che aspetta ai box, pronto per rientrare in campo dopo le note disavventure.

Per lui una candidatura come capolista per le regionali e una elezione sicura poi c’è Piero, l’altro figlio, attuale deputato Pd che dovrebbe essere collocato in una posizione istituzionale adeguata vedi come sottosegretario.

Per De Luca senior c’è l’ipotesi di un clamoroso ritorno a sindaco di Salerno. Insomma, Vincienzo ‘a funtana tornerebbe a fare lo sceriffo.

Pier Paolo Milanese

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi