Terremoto in Albania, bilancio provvisorio: 18 morti e 600 feriti

L’apocalisse in Albania. Il bilancio con il trascorre delle ore si fa sempre più tragico: sono almeno 18 i morti e 600 i feriti della scossa di terremoto di magnitudo 6,5.

Crollati palazzi, case e due hotel moltissimi fabbricati risultano inagibili e interi quartieri sono inacessibili. Complessivamente sono state 42 le persone estratte vive dalle macerie.

Popolazione in strada anche a Tirana. Il sisma che ha flagellato stamane l’Albania è stato avvertito anche in Puglia, Basilicata, Campania e Abruzzo.

La terra continua a tremare – è del primo pomeriggio una nuova potente scossa, magnitudo 5, registrata a nord di Durazzo – gli esperti parlano di scosse di assestamento. Sotto le macerie sono morte dodici persone a Durazzo e cinque a Thumane.

La situazione è molto difficile. Le squadre di soccorritori e volontari stanno addirittura scavando a mani nude per evitare sotto ad alcune palazzine. Le aree sono state isolate dalla polizia, mentre alcune ruspe rimuovono i detriti più grandi.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi