Il sindacalista Aboubakar Soumahoro sbarca nella sua Napoli per presentare il libro ‘Umanità in rivolta – La nostra per il lavoro e il diritto alla felicità’. Appuntamento ore 17 Sala Nugnes in via Verdi

‘Umanità in rivolta – La nostra per il lavoro e il diritto alla felicità’ di Aboubakar Soumahoro sarà presentato oggi alle ore 17 nl Palazzo del Consiglio comunale alla Sala Nugnes.

Il sindacalista dialogherà con i lavoratori delle aziende Whirlpool Convisian Arzano e Sirti. Il dibattito sarà moderato da Dario Stefano dell’Aquila.

Aboubakar Soumahoro Arrivato in Italia dalla Costa d’Avorio più di vent’anni fa, ha conosciuto da vicino le insidie di un tessuto civile che sembra sempre più logoro e incapace di garantire i diritti minimi che dovrebbero essere riconosciuti a ogni essere umano.

Oggi torna a Napoli dopo anni e anni di lotta in favore dei diritti degli ultimi, immigrati senza casa e senza lavoro. Proprio all’ombra del Vesuvio ha mosso i primissimi passi fondando il comitato per gli immigrati e poi iscrivendosi al sindacato Usb.

Dopo aver conseguito la laurea in Sociologi alla Facoltà Federico II ha cominciato la carriera di sindacalista approdando a Torino e poi diventato responsabile nazionale dell’immigrazione.

Grande successo editoriale di ‘Umanità in rivolta. Aboubakar Soumahoro ha colpito molto qualche settimana fa intervenendo alla tre giorni del Pd al’assemblea di Bologna, applausi a scena aperta, grande discorso e qualcuno ha sognato per qualche minuto ad occhi aperti: Aboubakar Soumahoro a capo dei democratici, una sorta di Obama italiano.

Il suo libro ‘Umanità in rivolta – La nostra per il lavoro e il diritto alla felicità’ edito da Feltrinelli e in libreria dall’11 aprile è un caso letterario per contenuti e vendite. Un vero manifetso politico.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi