Da settembre stop al superticket sulle ricette

L’avevano promesso e l’impegno è stato mantenuto. Nella legge di Bilancio, è scritto nero su bianco : da settembre scompare il superticket.

Precisamente dal primo settembre l’odiatissimo superticket da 10 euro su analisi e visite specialistiche.

Si tratta, in pratica, della quota di compartecipazione, a carico dell’assistito, al costo delle prestazioni sanitarie.

La misura è finanziata con 185 milioni per il 2020 e 554 milioni di euro annui a partire dal 2021.

In materia di salute c’è anche un incremento delle risorse per gli interventi in materia di edilizia sanitaria, che possono ora contare su due miliardi di euro; una quota di 235 milioni è destinata a favorire l’uso di apparecchiature sanitarie da parte dei medici di base.

Per la disabilità e non autosufficienza sono previsti 879 milioni in 4 anni, mentre 157 milioni sono destinati a sovvenzionare i contratti di formazione specialistica per i medici.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi