Nicola Morra probabile nuovo ministro dell’Istruzione al posto del dimissionario Fioramonti

Come annunciato il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti in una lettera ha rassegnato le dimissioni dall’Esecutivo.

Le ragioni sono da ricercare dall’assenza di cospicui investimenti per la scuola nella recente manovra finanziaria. Le dimissioni confermate in tarda serata da Palazzo Chigi.

L’esponente 5Stelle, secondo alcune indiscrezioni, andrebbe a costituire un gruppo autonomo alla Camera a sostegno del premier Giuseppe Conte.

A questo punto si spalacherebbero le porte del ministero dell’Istruzione per Nicola Morra attualmente presidente commissione antimafia.

Fioramonti avrebbe consegnato la lettera al premier Conte dove appunto ha formalizzato le sue dimissioni.

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri per smorzare le polemiche e tentare di disinnescare il passo indietro di Fioramonti aveva promesso che nella prossima manovra ci darebbero stati stanziamenti importanti per l’istruzione. Promesse che non hanno convinto l’ex ministro Fioramonti.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi