Rapiti dalle note con il ‘Coro della città di Napoli’ diretto dal maestro Carlo Morelli

“IL CORO DELLA CITTA DI NAPOLI” diretto dal maestro Carlo Morelli incanta Napoli ed i napoletani con il suo concerto di Natale ‘That’s Christmas live show’ – giunto all’ottava edizione, si è svolto in due giornate ha avuto un grande successo a Scampia, alla presenza del presidente dell’VIII° Municipalità Apostolos Paipais e nella chiesa di San Potito nel centro storico, dove sono giunti in tanti per partecipare alla racconta fondi per il restauro del tetto.

“Il concerto giunto all’ ottava edizione è un viaggio nella canzone napoletana unita alle moderne sonorità e alla rielaborazione di brani intramontabili – sottolinea il maestro Morelli – come ‘White Christmas,’ ‘Jingle bells’ che insieme a ‘Imagine’ di John Lennon e a O’ Sarracino e ‘Napulè’ hanno affascinato il pubblico di tutte le età, creando sinergia tra artisti e appassionati di musica con l’obiettivo di unire la musica all’arte”.

Chiesa di San Potito

L’obiettivo dell’associazione ‘Ad alta voce’ è quello di avvicinare il popolo alla musica, ecco perché è stata scelta la sede di Scampia per il concerto di Natale, accostare i giovani alla musica vuol dire dare a loro un’opportunità di riscatto e di valorizzazione delle proprie risorse.

“Dirigere il coro, costituito da 13 giovani cantanti donne e 7 voci maschili-soprano, mezzo-soprano, contralto, tenore e basso e 4 musicisti – prosegue Morelli – mi dà l’opportunità di entrare in sintonia con i giovani e con il pubblico creando un’esplosione di emozioni e di energia positiva che solo l’ armonia musicale può dare e tra la l’altro la musica diventa un veicolo aiutare i giovani in difficoltà in periferia come nel centro della città”.

Quindi, ha aggiunto il maestro: “Il mio sogno è quello di aggregare i giovani per avvicinarli alla musica, di unire l armonia della musica alle energie vitali dei giovani di oggi che spesso hanno solo bisogno di essere guidati”.

Il presidente Apostolos Paipais con ilmaestro Carlo Morelli

Le prossime tappe del coro formato da giovani che hanno un’età compresa entro i 32 anni è quello di portare la musica napoletana in Tunisia e poi in altre città estere, dando un’immagine bella della città e creando maggiore sinergie tra popoli con storie musicali differenti.

Mercoledì prossimo ‘IL CORO DELLA CITTA’ DI NAPOLI’ parteciperà all’evento Dona un giocattolo… che regala un sorriso” è l’appuntamento solidale organizzato dall’Associazione Gioventù Cattolica Asso.Gio.Ca, presieduta da Gianfranco Wurzburger, in programma presso il teatro Trianon, il tutto- ha aggiunto il maestro morelli sarà condito da tanta musica piena di energia positiva.

Elena Barbato

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
100 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi