È polvere di Stelle. Altri due senatori lasciano il Movimento: trema il governo

La speranza come sostiene un lucidissimo e pragmatico Beppe Grillo è che almeno continuino a votare per il governo presieduto da Giuseppe Conte altrimenti è la fine.

Continua la fuga dal Movimento 5 Stelle e questa volta a sbattere la porta non sono deputati ma senatori. Il rischio è perdere numeri a Palazzo Madama e far andare sotto l’esecutivo.

Il senatore Luigi Di Marzio

L’emorragia non si ferma i senatori Luigi Di Marzio e Lello Ciampolillo si sono iscritti al gruppo Misto.

Loro, invece, accusano i vertici Pentastellati di averli cacciati perchè non si allineavano ai ‘voleri’ del capo. L’esodo dei parlamentari, sembra inarrestabile. L’implosione è cosa ormai avviata.

La maggioranza di governo adesso è seriamente a rischio. A pesare ci sono i rancori, i risentimenti verso Luig Di Maio e il suo cerchio magico e soprattutto la brutta vicenda delle restituzioni che hanno indotto lo stesso gruppo dirigente a modificare di fretta e furia lo statuto per creare una distanza verso Davide Casaleggio.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
50 %
Excited
50 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi